Conferenza/Spettacolo “Soffro di realtà aumentata”

di e con Luca Giacomini
regia e accompagnamento musicale di Giorgio Bertolusso

“Soffro di realtà aumentata” è una conferenza teatrale che illustra, in una cornice ironica e disincantata, le profonde trasformazioni in cui le tecnologie dell’informazione e della comunicazione ci hanno proiettati negli ultimi vent’anni, senza però dimenticare di esplorare le radici storiche che hanno permesso di arrivare alla società liquida che conosciamo oggi.
I diversi temi, uniti da un filo conduttore: la riduzione o la dilatazione della distanza nel nostro modo di fare le cose quotidiane, dal vivere le storie d’amore al  fare la spesa, dalle incombenze domestiche al combattere le guerre, dovute in parte all’invenzione dei computer e del world wide web.

La conferenza offre stimolanti spunti di riflessione e chiavi di lettura non convenzionali, indispensabili per analizzare l’impatto dei tanti cambiamenti avvenuti ed ancora a venire nelle nostre vite, da troppi subiti senza una chiara comprensione di quanto successo, né delle implicazioni sulle relazioni, sull’apprendimento, sulle scelte politiche,  sugli equilibri globali.
Lo strumento scelto, quello dello spettacolo teatrale, coinvolge lo spettatore, lo emoziona, lo intrattiene in una relazione fisica e sensoriale troppo spesso dimenticata nella realtà virtuale a cui sempre più ci stiamo abituando.

“Soffro di realtà aumentata” è disponibile su richiesta per scuole, biblioteche, musei tematici, conferenze ed è rivolto ad un pubblico di qualsiasi età. Per informazioni: info@maigretemagritte.org

SCHEDA TECNICA

Durata: 50 min.
N° attori in scena: 2
N° persone impegnate oltre agli attori: 1
Spazio minimo: largh. palcoscenico mt. 4 prof. Mt. 3 (1 attore + 1 musicista/attore sul palco)
Impianto e tecnico audio: 1 microfono per sale oltre gli 80 posti
Luci: piazzato bianco (almeno 4 riflettori da 500 watt)
Scenografie: nessuna
Carico e scarico: due ore prima dello spettacolo (batteria elettronica)
Altre esigenze: ingresso in teatro due ore prima dello spettacolo per prova tecnica con luci

Video