Performance teatrali e musicali alla mostra di Mario San Pietro

Maigret & Magritte
in collaborazione con Studio Architettura Silvio Ferrero
presenta

Spazi silenziosi: paesaggi cromatici e teatrali dell’opera di Mario San Pietro

INAUGURAZIONE con performance teatrale e musicale
Venerdì 29 Marzo 2019 ore 18.30

Palazzo Birago di Borgaro
Via Carlo Alberto, 16 – Torino

MOSTRA da Venerdì 29 Marzo 2019 a Venerdì 12 Aprile
ORARI lun – ven 9-17 / sab – dom 15-19

SECONDA PERFORMANCE teatrale e musicale
Sabato 6 Aprile 2019 ore 16 e ore 18

Attori e musicisti dell’associazione Maigret & Magritte dialogano con le opere in mostra: dalle visioni utopiche urbane del Mario San Pietro architetto, attraversando le suggestioni fantastiche delle città invisibili calviniane, fino al tracciato artistico del Mario San Pietro pittore, affrontando il tema del colore attraverso le poesie di Nadia Spozilli, tratte dalla sua raccolta I sogni hanno una planimetria irregolare.

L’iniziativa culturale è incentrata sul desiderio di riportare all’attenzione di pubblico e critica l’opera pittorica e scultorea dell’artista torinese Mario San Pietro (Roma, 1938- Torino 2010) attraverso più azioni performative nelle sale e nella corte aulica, in un contesto di valorizzazione di un edificio storico quale Palazzo Birago di Borgaro, sede della Camera di Commercio di Torino, che mette a disposizione gli spazi a titolo gratuito. Dialogare con le opere, circa 30 tra pitture e sculture, attraverso il corpo e la voce, diventa, grazie ai linguaggi del contemporaneo, un nuovo modo di fruire l’opera d’arte. L’obbiettivo è quello di individuare nuove modalità di approccio alle arti visive e performative (intese come recitazione, musica e coreutica) in un dialogo che ha nella multidisciplinarietà la sua chiave di lettura. Questo al fine di coinvolgere attivamente il pubblico, chiamato a partecipare all’azione e a sentirsi parte di un unico processo creativo. Mario San Pietro è stato artista dai molti volti, poliedrico ed eclettico: architetto, espressionista, attento ai valori figurativi del secondo Novecento affida alle tele una interiore visione della realtà, una scrittura pittorica vibrante e incisiva. La sua arte, che si muove tra una gestualità veloce e un pronunciato astrattismo materico, ben si presta a nuove modalità di interpretazione e coinvolgimento sensoriale per lo spettatore. Il fluire inesausto della linea-colore-forma definisce la sua ricerca pittorica, che raggiunge liriche cadenze astratte, mentre il colore si fa interprete di raffinate evocazioni, di sogni ed emozioni per un artista profondo e sensibile, che consegna nelle sue opere la propria complessa identità, in grado di dialogare con lo spettatore in un linguaggio segreto e immediato.

Con il contributo della Compagnia di San Paolo
il patrocinio della Città di Torino e del Consiglio Regionale del Piemonte
il sostegno della Camera di Commercio di Torino.

Ingresso gratutito.

Locandina Mostra Mario San Pietro

Locandina Mostra Mario San Pietro

Mario San Pietro

Mario San Pietro