Seminario Estivo di Teatro & Scrittura “A Crepapelle.”

Dal 23 al 27 Agosto 2017
Rifugio Jumarre – località Angrogna – Valle Pellice (To)

Maigret & Magritte
presenta

Seminario Estivo di Teatro & Scrittura
A Crepapelle.
(Si può ancora ridere, oggi, in Italia?)

In memoria di Paolo Villaggio, maestro di umorismo fulminante grazie ad un uso eccelso degli aggettivi. Dato l’argomento, il seminario si svolgerà in una confortevole baita di montagna, in mezzo al verde, dove il cibo è sano e squisito. Abbastanza lontani dal resto del genere umano, osservandoli dall’alto con un certo distacco aristocratico. Dunque, buon divertimento…

Non si tratta di definire e scoprire in profondità cosa sia la comicità. Più o meno lo sappiamo tutti. Si tratta, invece, di ridere davvero, ininterrottamente, interrompendosi solo nelle pause notturne. Per scoprire perchè lo facciamo così male, scompostamente, in modo addirittura grossolano. Non è possibile che il suono di una parolaccia faccia ancora ridere e così le allusioni a sfondo sessuale. Ci dev’essere qualcosa di distorto nella nostra idea di comicità. Se faccio teatro è fondamentale che io abbia un’opinione chiara e inequivocabile su questo argomento. Altrimenti, quando vado in scena, corro dei rischi enormi. Dunque: per far ridere, devo prima imparare a ridere. Non fingere di farlo per buona educazione. Predisponendomi alla risata senza pregiudizi, scoprendo che è soprattutto un’attività fisica. Permettendo al mio corpo di lasciarsi andare alla risata, senza trattenerla. Attraversando l’ironia e soprattutto l’auto-ironia, per arrivare allo spasso. Quindi, all’inizio, proverò a scrivere qualcosa che possa sembrarmi davvero divertente. Su cui ho riso tanto, in passato. Qualcosa che ho letto da qualche parte, che ho visto in qualche film, che è accaduto a qualcuno che conosco. Frugando nella memoria, alla ricerca di quei dettagli che hanno poi scatenato la reazione convulsiva della risata…

A cosa serve: a ricordarsi con maggior attenzione cos’è che fa ridere e cosa no. Dopo: a chiedersi perché faccia così ridere. Dopo ancora: e se volessi costruire una storia altrettanto divertente per conto mio? Finale: farlo.
A chi è rivolto: a tutti i soci. Allievi ed ex-allievi. Anche sconosciuti, attratti dall’argomento di questo seminario. Che abbiano già fatto teatro o meno è un dettaglio ininfluente.
Partecipanti: massimo 15 persone.
Docente: Emilio Locurcio.
Costi: 200 euro per la pensione completa più 180 euro per il seminario. Sistemazione in camerate da quattro, sei, dieci persone. Occorre portare lenzuola o sacchi a pelo e asciugamani.
Attrezzature: un bel quaderno senza righe né quadretti e una penna. Un abbigliamento comodo per fare training.
Date: si arriva mercoledì 23 agosto per le ore 18 e si riparte domenica 27 agosto nel pomeriggio.
Distanze: per raggiungere il luogo occorre un’ora e mezza da Torino, in automobile.

Prenotazione obbligatoria tramite mail entro il 30 luglio: scuola@maigret-e-magritte.it
Rifugio Jumarre Localita’ Vaccera, 266, 10060 Angrogna TO www.rifugiojumarre.it

Le foto del Seminario Estivo 2016 – Il Grande Noir

IMG_8364_1 IMG_8425_1 IMG_8441_1 IMG_8471_1 IMG_8483_1 IMG_8493_1 IMG_8496_1 IMG_8500_1 IMG_8502_1 IMG_8505_1 IMG_8516_1 IMG_8518_1 IMG_8530_1 IMG_8532_1 IMG_8546_1 IMG_8557_1 IMG_8559_1 IMG_8566_1 IMG_8589_1 IMG_8590_1 IMG_8597_1 IMG_8600_1