Libri

Maigret & Magritte promuove e sostiene le opere letterarie dei propri soci.

Se scrivo lettere d’amore rompo tutto l’alfabeto - Raccolta di Poesie di Nadia Sponzilli – 2015
Prima bagno le piante - Raccolta di Poesie di Nadia Sponzilli – 2016
A cosa serve un libro di poesie? A spiluccare frasi ogni tanto, tra un lavoro e l’altro, tra una conversazione e una gita, tra un’effusione e la pulizia del bagno. Si apre una pagina a caso, si legge in fretta, si posa il libro e allora quelle parole ci seguono nelle urgenze di ciò che dobbiamo fare. Non chiedono di essere interpretate. Vogliono solo farci compagnia. E ci riescono.

Fuga dalla trama di Emilio Locurcio – 2016
Esiste una possibilità di fuga da certi schemi implacabili, senza sacrificare necessariamente il proprio amato? Sarebbe confortante saperlo in anticipo. Ci si innamora per essere più liberi, più completi, più responsabili del proprio destino. Come mai invece, spesso, ci si ritrova nella condizione opposta?

L’isola di carta di Emilio Locurcio – 2016
Un’isola sperduta nel Mediterraneo. Settembre. Un costruttore di teatrini in carta lavora in una piccola casetta in cima al promontorio, conducendo un’esistenza assai spartana. C’è un passato che preme, ma grazie alle forbicine con cui ritaglia la carta, può tenerlo lontano. Si è costruito la sua Casa dei Giochi in un luogo aspro, crudele, arcaico. Un giorno, qualcuno scende dal traghetto ed entra nella sua Casa dei Giochi dettando nuove regole…

Senza sogni è una vita da idioti di Emilio Locurcio – 2017
È ancora possibile mettere in atto una rivoluzione civile senza spargimenti di sangue? Eccome. Occorre solo trovare un’idea semplice, alla portata di tutti. Il resto c’è già: esasperazione, povertà, disoccupazione, nuove forme di schiavismo… Ebbene, l’idea è contenuta in questo romanzo: basta arrivare fino alle ultime pagine. Dopo, sarebbe sufficiente copiare.

Come imprigionare un Chiaro di Luna ai margini del bosco e portarlo a casa di Emilio Locurcio – 2017
Si può fare teatro a qualunque età. Non è necessario pensare di avere talento. Anzi, è preferibile sapere di non averne affatto, così si evitano ansie da prestazione. Un prontuario per chi si appresta all’attività teatrale che vi suggerisce Come Imprigionare un Chiaro di Luna e riportarlo a casa, intatto.

La noia viene solo a chi non fa teatro di Emilio Locurcio e Stella Sorcinelli – 2017
E’ il 1994, nonostante l’avvento di un Presidente del Consiglio miliardario e l’uragano di Mani Pulite, Valentina e Otto non riescono a resistere alla tentazione di innamorarsi. Lo fanno per come possono, per quel poco che ne sanno. Condividendo la passione per il teatro e, soprattutto, per Carmelo Bene…

Mémoires di musicista torinese negli anni ’50 di Emilio Locurcio – 2017
Il protagonista di questa vicenda, suonatore di basso e tromba per Fred Buscaglione, fa musica come se questa fosse soltanto un lavoro come un altro, da fare bene, senza tante storie. Oggi, che quasi tutti si sentono artisti appena prendono uno strumento in mano, è una grande lezione di dignità.

Accèntami! - Lessico ortofonico della lingua italiana in versione digitale di Luca Giacomini – 2017
Non un libro ma uno strumento per leggere libri ad alta voce restituendo alla lingua italiana la sua musicalità.
Il Lessico Ortofonico della Lingua Italiana Accèntami! sarà presto on-line e verrà presentato in anteprima al Salone del Libro di Torino 2017. Approfondisci.

Fronte Copertina